Numero 275: Editoriale

1 minuto/i di lettura

In questo numero abbiamo dedicato uno spazio speciale al Mondiale Monte Avena 2017, conclusosi con un successo senza precedenti. Abbiamo voluto esaltare le capacità organizzative, non solo e non tanto della competizione in se stessa (che pure si è svolta in modo ineccepibile), quanto quelle che hanno condotto ad un risultato sino ad oggi mai visto in queste proporzioni: gli organizzatori sono stati capaci di coinvolgere un’intera comunità territoriale, portando fuori dalle “riserve indiane” un evento sportivo di parapendio, per rendere partecipe un’intera popolazione che ha vissuto attivamente l’ambiente e la cultura del volo. Straordinario il successo di Marco Busetta ai Campionati Italiani: ne daremo conto in una intervista che leggerete con la stessa passione che ha spinto Marco a diventare “numero uno” partendo da uno dei luoghi geograficamente più sfavoriti per emergere nelle competizioni. Damiano Zanocco inizia a entrare sempre più sugli aspetti tecnici dell’analisi delle termiche: da qui in poi ci sarà davvero tantissimi da imparare e studiare con attenzione. Uno come Busetta è arrivato dove è arrivato anche proprio a seguito di questi studi, che ora mettiamo a disposizione di tutti coloro che vorranno approfittarne. Alessio Casolla affronta un tema assai pratico: le tecniche di discesa rapida. Fare le orecchie e sfruttarle non è manovra poi così scontata … Luca Basso pone spunti di riflessione sull’autoanalisi delle proprie capacità. Capire obiettivamente se stessi, la propria preparazione ed i propri limiti, è fondamentale sia per volare in sicurezza che per migliorarsi. Coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento cartaceo dovranno avere un po’ di pazienza: le riviste sono stampate ma, purtroppo, bloccate in posta. Stiamo lavorando per finalmente andare a regime e iniziare a spedire regolarmente. Ci scusiamo del disagio con grande rammarico e delusione, promettendo però che dal ritorno dalle ferie estive tutti inizierà a girare come un orologio.

Tags:

Categorie:

Aggiornato:

Scrivi un commento